2017: un anno che rimarrà per sempre impresso nella memoria dei tifosi biancazzurri.

Dalla scalata alla serie A fino al primo successo in trasferta nella massima serie, ripercorriamo la straordinaria annata della SPAL di mister Leonardo Semplici attraverso le immagini più significative.

21 GENNAIO – SPAL-BENEVENTO 2-0

E’ la prima giornata del girone di ritorno di serie B.
I biancazzurri affrontano il Benevento dopo un sorprendente girone d’andata chiuso al terzo posto.

Contro la formazione guidata da Marco Baroni, arriva un successo determinante per il morale del gruppo, sempre più convinto di potersi giocare le proprie chances di promozione.

Vicari sblocca il risultato verso lo scadere del primo tempo, mentre il colpo del ko è firmato da Sergio Floccari, all’esordio con la maglia della SPAL dopo il trasferimento dal Bologna nel corso del mercato invernale.

11 FEBBRAIO – VIRTUS ENTELLA – SPAL 0-3

A Chiavari arriva un’altra prova di forza.

I biancazzurri espugnano il “Comunale”, dove l’Entella non veniva sconfitta da un anno e due mesi.

Succede tutto nella prima parte di gara; i liguri rimangono in dieci a causa dell’espulsione di Baraye, poi la SPAL sale in cattedra con le reti in rapida successione di Floccari, Mora e Costa.

17 APRILE – SPAL-TRAPANI 2-1

Nel turno di Pasquetta, i biancazzurri vengono colpiti a freddo dalla rete di Barillà.

Nella ripresa la SPAL ribalta il risultato, conquistando un fondamentale successo grazie ad una straordinaria doppietta di Antenucci.

Primo posto consolidato.

22 APRILE – LATINA-SPAL 1-2

Vittoria determinante per la corsa alla serie A.

Al “Domenico Francioni” il Latina passa in vantaggio al 12’ con Corvia, ma i biancazzurri rimediano dopo soli due minuti con Bonifazi.
Al 58′ lo stesso Bonifazi viene espulso per somma di ammonizioni.
Nonostante l’inferiorità numerica, la SPAL trova le forze per andare alla ricerca del successo, conquistato grazie alla rete di Antenucci al 68′.

Il salto di categoria è sempre più vicino.

13 MAGGIO – LA SPAL E’ IN SERIE A DOPO 49 ANNI

Allo stadio “Liberati” di Terni, la SPAL conquista la promozione in Serie A con una giornata d’anticipo, nonostante la sconfitta per 2-1 contro la Ternana.

La matematica arriva dopo la conclusione del contemporaneo match tra Benevento e Frosinone, con la vittoria per 2-1 in extremis dei campani che nega alla formazione frusinate ogni speranza di raggiungere in classifica i biancazzurri.

LA GRANDE FESTA AL “PAOLO MAZZA”

Al ritorno da Terni il pullman dei biancazzurri fa tappa allo stadio “Paolo Mazza”, dove freme l’attesa dei tifosi, desiderosi di acclamare i propri eroi dopo lo storico trionfo.

Sul prato e sugli spalti l’entusiasmo è alle stelle.

14 MAGGIO – FERRARA ABBRACCIA LA SPAL

Il giorno dopo la promozione, i biancazzurri si ritrovano nuovamente al “Paolo Mazza” per i festeggiamenti in città.
Nel tardo pomeriggio, parte dal parcheggio dello stadio il pullman scoperto che percorre le principali vie di Ferrara, seguito da centinaia di fan in delirio.

Al termine del grande tour, la squadra e lo staff si dirigono verso “Piazza Trento e Trieste” dove ha inizio la festa con migliaia di tifosi.

18 MAGGIO – LA SPAL VINCE IL CAMPIONATO DI SERIE B

Nell’ultima giornata di campionato la SPAL batte 2-1 il Bari, vincendo il campionato di Serie B con quattro lunghezze di vantaggio su Hellas Verona e Frosinone.

I biancazzurri alzano la coppa “Ali della Vittoria” di fronte al proprio pubblico al termine di una memorabile passerella.

14 GIUGNO – PARTONO I LAVORI ALLO STADIO “PAOLO MAZZA”

In vista del campionato di serie A, parte il progetto di ammodernamento dello stadio “Paolo Mazza”, con la ricostruzione della Curva Est e la completa ristrutturazione della Gradinata.

Tra i numerosi interventi, anche la creazione dei field box a bordo campo e la realizzazione delle nuove aree hospitality.

27 AGOSTO – SPAL-UDINESE 3-2

Dopo il ritorno in Serie A atteso 49 anni, caratterizzato da un ottimo pareggio esterno contro la Lazio, il 27 agosto arriva l’esordio stagionale casalingo della SPAL nella massima serie. Contro l’Udinese i biancazzurri ottengono il successo per 3-2 in pieno recupero grazie ad una straordinaria rete di Rizzo.

10 DICEMBRE – SPAL-HELLAS VERONA 2-2

E’ la giornata delle celebrazioni dei 110 anni di storia del club. Per l’occasione la squadra di mister Semplici scende in campo con la speciale maglia storica.
Dopo lo 0-0 del primo tempo, nella ripresa i gialloblu vanno in gol con Cerci e Caceres.
La SPAL non si abbatte, mettendo in campo tutto il proprio orgoglio che porta alle reti di Paloschi e Antenucci.

17 DICEMBRE – BENEVENTO-SPAL 1-2

Prima vittoria in trasferta del campionato.
A Benevento è necessaria un’altra rimonta, ma questa volta vale tre punti pesantissimi. Dopo la sfortunata autorete di Cremonesi al 59’, i biancazzurri reagiscono come leoni, conquistando il successo grazie ad una doppietta di Floccari.