S.P.A.L. srl sosterrà la Questura di Ferrara nello sviluppo del Progetto “Sistema Mercurio”.

La società biancazzurra, patrimonio di Ferrara, ha accettato con entusiasmo di sostenere un progetto che ricerca maggior sicurezza in città e sul territorio provinciale.

Il “Sistema Mercurio” è una piattaforma tecnologica della Polizia di Stato per il controllo del territorio. Sulla plancia della Volante, vi saranno un tablet e una telecamera esterna per la video sorveglianza in mobilità e per il servizio di lettura automatica delle targhe. Il sistema consentirà una geolocalizzazione costante tramite l’invio delle coordinate cartografiche alla Centrale Operativa, che sarà dunque sempre informata in tempo reale sulla posizione delle proprie unità e potrà, peraltro, intervenire in maniera più rapida ed efficace in situazioni di emergenza.

La S.P.A.L. supporterà le attività amministrative all’acquisto della strumentazione ed alla successiva installazione su alcune autovetture in dotazione alla Polizia di Stato.

Alla conferenza stampa di presentazione della collaborazione tra S.P.A.L. srl e Questura di Ferrara erano presenti il presidente Walter Mattioli e il dg Andrea Gazzoli insieme al Questore di Ferrara, dottor Giancarlo Pallini.

“La società – ha spiegato il presidente Mattioli – è patrimonio della città e del territorio. Sosteniamo tante iniziative, tanti eventi, tante associazioni, tanti enti. Siamo stati entusiasti di aderire al progetto che riguarda il miglioramento della vita civile unitamente alla sicurezza del cittadini”.