Al centro “G.B. Fabbri” si è conclusa nella giornata di lunedì 27 maggio la prima edizione della scuola portieri SPAL.

Un percorso della durata di quattro mesi che ha visto la partecipazione di 42 giovanissimi portieri (nati dal 2002 al 2009), impegnati settimanalmente con allenamenti basati sulla metodologia utilizzata alla SPAL dai preparatori biancazzurri.

Ospite d’onore della giornata conclusiva il portiere spallino Giacomo Poluzzi che oltre a portare il proprio saluto ai ragazzi, ha consegnato loro gli attestati di partecipazione.

Queste le parole del responsabile dell’area portieri del vivaio SPAL, Andrea Brunello: “Ringrazio il responsabile tecnico del settore giovanile Ruggero Ludergnani per aver creduto in questo progetto ed anche tutti i ragazzi che hanno partecipato. Il bilancio di questa prima edizione è senza dubbio positivo”.

La scuola portieri biancazzurra ripartirà nella prossima stagione.