E’ stata presentata ieri a Milano la seconda stagione del progetto “Quarta Categoria”, torneo di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità intellettivo-relazionali, organizzato da Figc e CSI Lombardia.

L’obiettivo comune è quello di garantire agli atleti “special” il diritto di giocare a calcio in un contesto riconosciuto dalla Figc.

Quest’anno la società biancazzurra sarà fra le 39 società di Serie A, B, C e D che prenderanno parte al progetto, attraverso l’adozione di una delle squadre partecipanti.

La SPAL adotterà la formazione “Casa Filippide”, alla quale fornirà le divise da gara biancazzurre.

Il torneo avrà inizio il prossimo 21 ottobre in Lombardia, Emilia-Romagna e Liguria; il giorno seguente la manifestazione prenderà il via anche nel Lazio ed entro il mese di gennaio nelle Marche, in Toscana, Puglia e Sardegna.

 

Nella foto, il direttore generale della Lega Serie A Marco Brunelli consegna la maglia della SPAL agli atleti della “Casa Filippide”.