Sassuolo-SPAL 1-1

Marcatori: 43’ pt Peluso, 23’ st rig. Petagna

Sassuolo: Consigli, Demiral, Magnanelli, Rogerio, Djuricic (17’ st Duncan), Matri (29’ st Odgaard), Sensi (40’ st Di Francesco), Peluso, Boga, Ferrari, Adjapong. A disp.: Pegolo, Lemos, Scamacca, Lirola, Magnani, Babacar, Bourabia, Locatelli, Brignola. All.: De Zerbi

SPAL: Gomis, Cionek, Missiroli, Valoti (41’ st Dickmann), Floccari (29’ st Antenucci), Murgia, Bonifazi, Kurtic, Felipe, Petagna (46’ st Paloschi), Fares. A disp.: Viviano, Fulignati, Poluzzi, Simic, Regini, Valdifiori, Vicari, Costa. All.: Consumi

Arbitro: Maresca di Napoli

Assistenti: Peretti di Verona e Scatagli di Arezzo

Quarto uomo: Marini di Roma1

VAR/AVAR: Valeri/Marrazzo 

Note: spettatori 11.544; ammoniti Murgia, Peluso, Adjapong. Espulso al 48’ st Duncan per doppia ammonizione.

 

29’ pt: conclusione da fuori di Boga con pallone a lato di poco.

31’ pt: rete di Demiral che in mischia dopo angolo infila in rete, ma l’arbitro non convalida per fallo al centro dell’area.

42’ pt: calcio di punizione vicino alla linea laterale di Sensi al centro dove Peluso gira in rete anticipando la difesa biancazzurra.

43’ pt: cross di Murgia per la deviazione di testa di Petagna: il portiere blocca in tuffo.

17’ st: angolo biancazzurro con Floccari spinto dentro l’area. L’arbitro lascia correre poi a gioco fermo va a consultare VAR concedendo rigore. Dagli undici metri Petagna trasforma. 

27’ st: corner di Kurtic e colpo di testa di Felipe in corsa che si stampa sul palo.

48’ st: Duncan, già ammonito, commette fallo su Missiroli e viene espulso per doppia ammonizione. Dopo la revisione del VAR però, l’arbitro Maresca lo espelle con il rosso diretto.