News

LA SPAL SCONFITTA DALL’INTER DOPO UNA GARA A VISO APERTO

Inter – SPAL 2-0

Marcatori: 26′ pt rig. Icardi, 42′ st Perisic

Inter: Handanovic, Gagliardini, Icardi, Joao Mario (20′ st Brozovic), Borja Valero (31′ st Vecino), Miranda, Dalbert, D’Ambrosio, Skriniar, Perisic, Candreva (43′ st Eder). A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Karamoh, Nagatomo, Vanheusden, Pinamonti. All.: Spalletti

SPAL: Gomis, Vaisanen, Mora (32′ st Grassi), Salamon, Borriello, Vicari, Schiattarella, Lazzari, Costa, Paloschi (19′ st Antenucci), Viviani (39′ st Bonazzoli). A disp.: Poluzzi, Marchegiani, Cremonesi, Bellemo, Konate, Mattiello, Schiavon, Vitale, Felipe. All.: Semplici

Arbitro: Gavillucci di Latina
Assistenti: Schenone e Mondin
Quarto uomo: Ghersini
VAR: Mazzoleni; AVAR: Guia

Note: spettatori 57235; ammoniti Vicari, D’Ambrosio, Mora, Gagliardini
Partita a viso aperto. La SPAL gioca contro una corazzata come l’Inter senza timori reverenziali. E pur perdendo con due reti, lascia il campo a testa alta per aver dato tutto, ma soprattutto giocato.
Al quinto giro di lancette, conclusione dal limite di Gagliardini: pallone a lato di pochissimo sulla destra di Gomis.
Risposta biancazzurra poco dopo con la girata di Paloschi messa in corner dal tuffo di Handanovic.
Prima del quarto d’ora, altra conclusione di Gagliardini dal limite: sfera larga.
A metà tempo, penetrazione dalla sinistra di Perisic: tiro debole.
Un minuto più tardi, affondo di Joao Mario affrontato fallosamente al limite da Vicari: l’arbitro prima concede punizione, poi controllando il Var concedendo rigore che Icardi trasforma spiazzando Gomis.
Sempre Icardi è fermato nell’azione successiva da Gomis con un gran intervento in scivolata nel cuore dell’area piccola.
Oltre la mezz’ora, conclusione di Candreva in diagonale: Gomis allunga in corner.
Nel finale, pallone in profondità di Viviani per Paloschi: in ottima posizione dentro l’area di rigore non impatta bene la sfera che finisce larga.
Ad inizio ripresa, Borja Valero prova dal limite ma Gomis blocca a terra.
Prima della mezz’ora, Skriniar prende palla dalla sua area di rigore e calcia sulla trequarti: traversa piena a Gomis immobile.
Nel finale, azione insistita dell’Inter con pallone al limite dell’area dove Perisic indovina un tiro al volo imprendibile all’incrocio dei pali.
Poi, al termine dell’incontro tutti a salutare il meraviglioso pubblico arrivato da Ferrara che per l’intero match ha incitato i biancazzurri.