I saloni interni dello Stadio “Mazza” hanno ospitato linee eleganti e fresche dedicate dall’azienda di abbigliamento Felloni Ferrara alla società biancazzurra per la nuova stagione calcistica.

Per il terzo anno consecutivo, Felloni Ferrara ha coordinato un lavoro di ricerca di forme, colori, dettagli, particolari, sfociato nella collaborazione con altrettanti brand di livello nazionale ed internazionale, creando una linea unica e d’eccellenza, capace di sposare le esigenze sportive con lo stile elegante e moderno di giocatori, staff tecnico e dirigenti.

“Da anni – spiega Giulio Felloni, titolare di Felloni Ferrara – SPAL è un punto di riferimento per Ferrara. Rappresenta un’eccellenza sportiva del territorio, che ha ripercussioni importantissime in città. La nostra azienda ha riconfermato con entusiasmo la partnership, coinvolgendo brand che operano sia in Italia, sia all’estero. Insieme a queste, abbiamo lavorato nella cura del particolare: la scelta dei materiali, dei tagli, delle cromature e dei dettagli è stata fondamentale per raggiungere un risultato unico nel suo genere. L’obiettivo è la crescita e lo sviluppo dei capi attraverso combinazioni positive”.

I brand coinvolti hanno sviluppato tutti una linea dedicata a SPAL.

Lardini: ha disegnato abiti per dirigenti, staff tecnico e giocatori in due principali linee. Gli abiti sono stati creati appositamente in tessuto elasticizzato sfruttando la cromatura blu lago, più chiara rispetto allo scorso anno. Una tonalità di tendenza e successo che sta avendo particolari richieste sul mercato internazionali. Inoltre, è stato realizzato il fiorellino biancazzurro, omaggio alla SPAL.

Duno: ha fornito i capospalla invernali per giocatori, staff tecnico e dirigenziale, compresa la parte femminile. Si tratta di un accessorio particolarmente ricercato in qualità e leggerezza, che mantiene compattezza e pregi dei tessuti, ovvero nell’utilizzo non fa pieghe e non si bagna.

Kangra: l’azienda 100% italiana è stata protagonista di maglioni collo alto e cardigan, nei quali ha aperto due nuove linee cromatiche, ovvero blu chiaro e scuro così da rimanere vicine all’abbinamento dell’abito. Lo stile è elegante e dettagliato rispetto ai particolari di taglio.

Xacus: è un’azienda leader nel settore camiceria uomo e donna. Nata in provincia di Vicenza nel 1956, conta oggi un indotto di 500 persone ed è presente nei principali mercati internazionali. New entry nel panorama SPAL, propone la nuova camicia ACTIVE, creata con un tessuto altamente traspirante e prodotta grazie ad un’esclusiva tecnologia giapponese, wrinkle-free e 3D stretch. Inoltre, ha realizzato il fazzoletto ricamato in oro con la scritta “SPAL” da inserire nel taschino della giacca.

Brooks Brothers: azienda americana con sviluppo in Italia, ha curato la linea dirigenziale femminile, con giacca, pantalone, camicia e cardigan. L’attenzione al dettaglio ha permesso di far nascere una linea personalizzata dal look giovane, ma molto professionale.

Giovanni Capelli: giovane imprenditore nel settore delle cravatte, da alcuni anni ha portato avanti il proprio brand. Gli abbinamenti cromatici sono audaci, ma rispettosi dell’eleganza. Per SPAL hanno realizzato una cravatta con stemma del club dopo un’accurata e lunga ricerca dei colori.