SPAL apprende con profondo dolore la notizia della scomparsa dell’ex giocatore biancazzurro Gianfranco Bozzao.

Nato a Venezia il 3 agosto 1936, arrivò alla SPAL del presidente Paolo Mazza nella stagione di serie A 1958-59.

Di ruolo terzino sinistro, a Ferrara disputò tre stagioni consecutive, prima di passare alla Juventus, dove militò nel campionato 1961-62.

Tornato alla SPAL nella stagione successiva, rimase in biancazzurro fino al campionato 1967-68, per chiudere la carriera l’anno seguente con il Piacenza.

Con 228 apparizioni è ad oggi al sesto posto nella classifica dei giocatori con più presenze nella storia della SPAL.

Soprannominato il “Tigre” per la grande aggressività che spiccava tra le sue caratteristiche in campo, è sempre rimasto fortemente legato all’ambiente spallino, allenando nelle giovanili e ricoprendo nel 1980-81 anche il ruolo di vice-allenatore nel campionato di serie B.

Alla famiglia Bozzao, le più sentite condoglianze da parte della società SPAL.