Sono stati presentati oggi, presso il Municipio di Ferrara, alla presenza dell’assessore allo Spor Simone Merli e di quello ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, i lavori di adeguamento al Centro di via Copparo che porteranno la Spal a potersi allenare su due campi in erba sintetica di ultimissima generazione e su cui disputeranno i propri incontri anche la Primavera e altre squadre del settore giovanile biancazzurro.

Un intervento importante, di oltre un milione di euro, quello illustrato dal patron spallino Simone Colombarini “Con questo tipo di investimento riusciremo a risolvere diversi problemi logistici, evitando alla prima squadra molti spostamenti dovuti all’impraticabilità del campo, specie nei periodi invernali. Oltre al risparmio in tempi e costi degli spostamenti ci sarà anche una manutenzione più ridotta. Inoltre, una volta ultimati i campi, potremmo far giocare al Centro la nostra Primavera”.

Stefano Fabbri, titolare della ditta Venturelli di Forlì, ha illustrato nel dettaglio i lavori che verranno realizzati e che riguarderanno un campo omologato professional in erba sintetica, un secondo campo in sintetico, non omologato, per l’allenamento delle varie squadre, oltre al nuovo drenaggio e alla rizollatura di un terzo campo in erba naturale. Fabbri ha sottolineato come “gli interventi saranno eseguiti attraverso l’utilizzo di materiali di primissima scelta, adottando tecnologie di avanguardia assoluta per l’Italia, tra le quali l’intaso con prodotti So.f.ter, ditta leader in questo settore, ed erba di ultimissima generazione, al fine di ottenere un risultato finale che, tra le altre cose, ridurrà al minimo il rischio di infortuni per i giocatori”.

I lavori al centro inizieranno i prossimi giorni e si dovranno concludere a metà agosto per quanto riguarda il terreno in erba naturale e a inizio settembre per i campi in erba sintetica.