Padova-SPAL 2-1

Reti: 60′ Moro (P), 88′ Gibilterra (S), 95′ Menato (P).

Padova: Delle Monache, Vrikkis (dal 70′ Calgaro), Saltrunas, Duse, M. Lovato (dal 73′ Antonowicz), Ruggero, Karamoko (dal 73′ Sadiku), E. Lovato, Moro, Finessi (dall’83’ Telesi), Violato (dall’83’ Menato). A disp.: Lunardi, Stefani, Timpanaro, Bnou, Naoum, Gavagnin. All. Ottoni

SPAL: Seri (dal 72′ Campi), Pessot, Farcas, Tunjov, Cannistrà, Sare, Cuellar (dal 46′ Spina), Alessio (dal 72′ Mazzoni), Chakir (dal 62′ Minaj), Gibilterra, Martina (dal 46′ Ielo). All. Cottafava

Arbitro: Zufferli di Udine

Assistenti: Lazzaroni (Udine), Miniutti (Maniago)

Note: ammoniti Karamoko (P), Calgaro (P), Pessot (S)

La Primavera SPAL viene superata 2-1 in extremis dal Padova nell’ultima giornata del girone “A” di Primavera 2.

I biancazzurri chiudono il campionato al secondo posto con 45 punti e sabato 4 maggio saranno impegnati ai quarti dei play-off , validi per l’accesso al torneo Primavera 1. I ragazzi di mister Cottafava affronteranno in casa il Benevento, quinta classificata del girone “B”.

La cronaca del match:

Un’occasione per parte nel primo tempo, con le conclusioni di Finessi e Tunjov che non creano problemi ai portieri Seri e Delle Monache.

Nella ripresa il Padova sblocca il risultato al 60′ con Moro che riceve il cross di Karamoko ed insacca.

Gibilterra all’88’, si presenta davanti al portiere e riporta i biancazzurri in parità.

In pieno recupero i padroni di casa trovano la rete decisiva con Menato che realizza sottoporta.