SPAL-Benevento 1-1

Reti: 12′ Farcas (S), 46′ pt. Pastina (B)

SPAL: Seri, Milani, Farcas, Uzela, Cannistrà, Rizzo Pinna, Cuellar, Alessio (dal 64′ Sare), Babbi (dal 89′ Chakir), Spina (dal 89′ Gibilterra), Martina (dal 80′ Salvi). All. Cottafava

Benevento: Carriero, Onda (dal 90′ Dublino), Rillo, Nembot (dal 45′ Cuccurullo), Pastina, De Caro, Peluso (dal 73′ Mirante), Sanogo (dal 82′ Rimoli), Di Serio, Mancino, Santarpia. All. Bovienzo

Arbitro: Perenzoni di Rovereto

Ammoniti: Uzela, Rizzo Pinna, Babbi (S), Rillo, Nembot

Espulsi: Cannistrà (S), Di Serio (B)

 

Nei quarti di finale dei play-off di Primavera 2, la Primavera SPAL pareggia contro il Benevento ed accede alla semifinale. Il risultato premia i biancazzurri che si qualificano al turno successivo per il miglior piazzamento ottenuto al termine del campionato.

La cronaca del match:

Al 10′ è Spina a creare la prima occasione da rete, ma in uscita Carriero chiude lo specchio della porta al fantasista biancazzurro.

Dal successivo corner è Farcas a sbloccare il risultato con un preciso colpo di testa.

Il Benevento risponde con un colpo di testa alto di Di Serio e una punizione di Pastina che non creano problemi a Seri.

Lo stesso Pastina trova il pari sul finire della prima frazione di gioco con un preciso calcio di punizione.

Nella ripresa i biancazzurri sfiorano il gol del raddoppio a più riprese con Cuellar, trovando l’opposizione di Carriero.

Il Benevento ci prova con Mancino e Di Serio, ma senza esiti.

 

Nella semifinale di sabato 11 maggio alle ore 15:00 la SPAL affronterà in casa la vincente di Ascoli-Spezia, gara in programma domani.