Hellas Verona – SPAL 3-1

Reti: 18′ Yeboah (H), 26′ rig. Zanchetta (S), 39′, 92′ Sane (H)

Hellas Verona: Ciezkowski, Bernardinello, Udogie (dal 68′ Agbugui), Dal Cortivo, Felippe, Calabrese, Amayah (dal 65′ Pierobon), Brandi, Sane, Jocic (dal 65′ Turra), Yeboah (dall’89’ Zingertas). A disp. Aznar, Gresele, Bracelli, Squarzoni, Jemal, Nicolau, Montanari. All. Corrent

SPAL: Meneghetti, Iskra (dal 58′ Alessio), Farcas, Zanchetta (dall’85’ Kryeziu), Cannistrà, Spina, Teyou, Minaj (dal 58′ Campagna), Cuellar, Ellertsson (dal 58′ Horvath). A disp.: Galeotti, Maksymowicz, Peda, Pasqualino, Uddenas, Fregnani, Tunjov, Babbi. All. Fiasconi

Arbitro: Gualtieri di Asti

Assistenti: Maninetti (Lovere), Galimberti (Seregno).

Note: ammoniti Dal Cortivo (H), Calabrese (H), Farcas (S), Agbugui (H).

 

Nella seconda giornata del campionato Primavera 2, i biancazzurri di mister Fiasconi incassano la prima sconfitta stagionale sul terreno dell’Hellas Verona.

Dopo aver chiuso in vantaggio per 2-1 la prima frazione, i gialloblu chiudono il match nel finale di gara.

 

La cronaca:

Al 5′ annullata una rete di Sane per precedente posizione di fuorigioco del numero 9 dell’Hellas.

All’11’, insidioso diagonale di Jocic, deviato in angolo da Meneghetti con un prodigioso intervento.

I biancazzurri rispondono al 13′ con un destro dal limite di Teyou, terminato fuori di poco.

Qualche minuto più tardi, Yeboah colpisce di testa du cross di Sane, ma Meneghetti blocca in presa.

Al 18′ è lo stesso Yeboah a sbloccare il risultato con un colpo di tacco su cross rasoterra dalla destra di Brandi.

L’attaccante dell’Hellas Verona si rende ancora pericoloso al 22′ con una conclusione incrociata, respinta dal portiere biancazzurro.

Al 25′ calcio di rigore concesso alla SPAL per fallo di Dal Cortivo su Teyou: dal dischetto Zanchetta spiazza Ciezkowski.

I padroni di casa tornano in avanti al 29′ con un tiro rasoterra di Amayah che trova l’opposizione di Meneghetti.

I ragazzi di mister Fiasconi provano a colpire in contropiede al 35′; Cuellar avvia la ripartenza e serve l’accorrente Minaj che tenta la conclusione di prima intenzione non trovando lo specchio della porta.

Al 39′ i gialloblu si riportano avanti con Sane che riceve palla in area dalla sinistra e da posizione centrale sferra la conclusione che batte Meneghetti.

I biancazzurri vanno vicinissimi al pareggio al 42′ con Minaj che effettua un imperioso stacco di testa in piena area di rigore, mancando di pochissimo lo specchio.

Nella ripresa, al 70′, Campagna tenta un diagonale di sinistro che viene bloccato dal portiere dell’Hellas.

Ci prova anche Alessio al 75′, ma il suo tiro dal limite termina alto.

Al 77′ Campagna trova la via del gol che però viene annullato per fuorigioco.

All”85′, punizione di Felippe che colpisce la parte alta della traversa.

Poco dopo, l’Hellas Verona sfiora ancora la terza rete con Pierobon che si presenta davanti a Meneghetti, conclude, ma trova l’opposizione del portiere.

Nel recupero, Sane arriva in area biancazzurra, salta Meneghetti e fissa il risultato sul 3-1.