SPAL-Salernitana 2-1

Reti: 40′ Bartolotta (SAL), 61′ Cuellar (SPA), 85′ Farcas (SPA).

SPAL: Fallani, Milani, Farcas, Nikolic, Salvi, Rizzo Pinna (dall’82’ Tunjov), Cuellar, Ielo (dal 57′ Minaj), Babbi (dal 65′ Chakir), Gibilterra (dal 63′ Alessio), Martina. A disp.: Seri, Pessot, Cannistrà, Valesani, Sare, Mazzoni, Samotti, Campi. All. Cottafava

Salernitana: Russo, De Foglio, Novella, Di Battista, Fucci, Granata, Sette (dal 75′ Gambardella), Marino, Iannone (dal 75′ Del Regno), Bartolotta (dal 66′ De Sarlo), Iurato (dall’87’ Rossi). A disp.: Scognamiglio, Galeotafiore, Volpe, Tozzi.  All. Beni

Arbitro: Rossetti di Ancona

Assistenti: Vitale (Ancona), Ricciardi (Ancona)

Note: nessun ammonito.

 

Con una rimonta nel secondo tempo, la Primavera SPAL supera 2-1 la Salernitana al centro “G.B. Fabbri” nella penultima giornata di campionato.

Nonostante le numerose occasioni create dalla SPAL nella prima frazione, sono i granata a passare in vantaggio prima del duplice fischio. Nella ripresa Cuellar e Farcas ribaltano il risultato.

Al secondo posto della classifica, i biancazzurri salgono a quota 45 punti.

La cronaca:

Nel primo tempo, al 20′, è la SPAL  a rendersi pericolosa con una conclusione di Rizzo Pinna deviata in angolo da Russo.

Cinque minuti più tardi, i biancazzurri sfiorano ancora il vantaggio con Babbi che di testa colpisce la traversa.

Al 40′, Salernitana sblocca il risultato con Bartolotta che realizza con un tiro da fuori area.

Nella ripresa al 61′, la SPAL trova il pari con un potente sinistro di Cuellar che termina sotto la traversa.

All’80’ Martina colpisce il palo con un tiro dal limite.

Il vantaggio biancazzurro arriva all’85’ con Farcas che insacca di testa su corner di Nikolic.