Il Vivaio biancazzurro, dopo la programmazione dei “Clinic – Una strada per crescere” dedicato ad allenatori e preparatori dei portieri dei settori giovanili, lancia la Scuola Portieri SPAL.

L’obiettivo principale è la valorizzazione del ruolo del portiere partendo dal territorio ferrarese per spingersi fino alla confinante Regione Veneto.

Lo staff dei preparatori portieri delle giovanili biancazzurre approfondirà l’insegnamento tecnico dei fondamentali attraverso la metodologia adottata dai preparatori stessi, adattando ogni contenuto e situazione di allenamento in base all’età dei ragazzi.

Il lavoro sul campo sarà strutturato in modo da rendere efficace l’apprendimento e la gestione organizzativa delle sedute di lavoro: sono previsti turni di allenamento della durata di un’ora con massimo 5 portieri a preparatore.

La giornata dedicata alla Scuola Portieri sarà il lunedì, con sedute che si terranno presso il Centro Sportivo “GB Fabbri” SPAL in via Copparo 142 a Ferrara.

Gli orari delle sedute di lavoro saranno:

1° turno – ore 15-16

2° turno – ore 16.10-17.10

3° turno – ore 17.20-18.20

4° turno – ore 18.30-19,30

Per garantire un’omogeneità di proposte, obiettivi e metodi di allenamento, il lavoro sul campo sarà suddiviso in gruppi in base all’età dei ragazzi.

 

ISCRIZIONI E RETTA

Ogni portiere potrà sottoscrivere iscrizione alla Scuola scegliendo il numero di allenamenti settimanali che intende sostenere.

Quota d’iscrizione: € 10 ad allenamento.

I bambini e ragazzi che intendono iscriversi dovranno essere in possesso di nulla osta della società di appartenenza e visita medica in corso di validità.

Il kit d’allenamento, al costo di € 70, dovrà essere acquistato obbligatoriamente e saldato a parte.

Il kit è comprensivo di maglia, k-way, scaldacollo, pantalone lungo imbottito e un paio di guanti.

 

Per informazioni sarà possibile scrivere mail all’indirizzo progettoaffiliate@spalferrara.it oppure contattare direttamente il Settore Giovanile SPAL al numero 0532/593173 (interno 7).