SPAL-Bologna 1-3

Reti: 10′ pt Cossalter (B), 11′ st Teyou Tamo (S), 14′ st Juwara (B), 43′ st Agyemang (B)

SPAL: Meneghetti, Alessio (9′ st Fabbri), Iskra, Sare Abdoul, Spina, Pasqualino, Campagna (9′ st Teyou Tamo), Tunjov (32′ st Kryeziu), Babbi, Cuellar, Minaj (23′ st Ellertsson). A disp.: Galeotti, Peda, Uddenas, Fregnani, Zanchetta, Maksymowicz. All. Fiasconi

BOLOGNA: Molla, Lunghi, Visconti (23′ st Baldursson), Mazza, Khailoti, Saputo, Ruffo Luci (26′ st Farinelli), Koutsoupias (38′ st Grieco), Juwara, Cossalter (20′ st Agyemang), Cangiano (36′ st Rocchi). A disp.: Fantoni, Barnabà, Pagliuca, Mancuso, Gjini, Marconi. All. Troise

Arbitro: Barbolini di Modena

Note: ammoniti Iskra, Cuellar (S).

 

Termina in semifinale il cammino della Primavera SPAL nella 51^ edizione del torneo “Città di Vignola”. Nella gara disputata ieri sera, i ragazzi di mister Fiasconi sono stati superati dal Bologna con il risultato di 3-1.

La cronaca del match:

I biancazzurri creano la prima occasione dopo due minuti con Cuellar che prova a sorprendere il portiere con una conclusione a giro, terminata di poco a lato.

Al 10′ il Bologna sblocca il risultato. Sulla conclusione di Cangiano respinta da Meneghetti, interviene Cossalter che deposita in rete.

Al 15′ e al 28′ i rossoblu sono ancora pericolosi con i tentativi di Juwara e Ruffo Luci, entrambi deviati in angolo da Meneghetti.

Alla mezz’ora, reazione biancazzurra con la conclusione di Tunjov messa in corner da Molla. Cuellar ci prova al 35′, ma il suo tiro esce di poco.

Ad inizio ripresa, Meneghetti evita il raddoppio dei rossoblu, sventando un tentativo di Cangiano. Il portiere della SPAL si ripete qualche istante più tardi, opponendosi ad una conclusione da distanza ravvicinata di Cossalter.

All’11’ del secondo tempo la SPAL trova il pari con Teyou che insacca con un preciso tiro dal limite.

Due minuti dopo, il Bologna torna in vantaggio con un colpo di testa di Juwara sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Nel finale, la formazione di mister Troise trova la terza rete al termine di un’azione personale di Agyemang.