SPAL-Roma  2-1

Marcatori: 22’ pt Fares, 8’ st rig. Perotti, 14’ st rig. Petagna

SPAL: Viviano, Cionek, Missiroli, Antenucci, Murgia (38’ st Simic), Bonifazi, Kurtic (34’ st Schiattarella), Vicari, Lazzari (31’ st Regini), Petagna, Fares. A disp.: Gomis, Poluzzi, Floccari, Valdifiori, Dickmann, Felipe, Costa, Paloschi, Jankovic. All.: Semplici

Roma: Olsen, Karsdorp (34’ st Santon), Cristante, Juan Jesus, Dzeko, Schick, Marcano, Fazio, Kluivert (1’ st Zaniolo), Nzonzi, El Shaarawy (1’ st Perotti). A disp.: Cerantola, Mirante, Coric, Riccardi, Cargnelutti, Celar. All.: Ranieri 

Arbitro: Rocchi di Firenze

Assistenti: Di Liberatore di Teramo e Tolfo di Pordenone

Quarto uomo: Nasca di Bari

VAR/AVAR: Giacomelli/Ranghetti

Note: spettatori 15.089; ammoniti Vicari, Nzonzi, Dzeko, Cionek, Fares, Juan Jesus, Perotti, Missiroli, Cristante

 

17’ pt: punizione laterale di Kurtic al centro dell’area dove Bonifazi spizza di testa con palla a lato.

22’ pt: traversone di Cionek da destra al centro dell’area dove Fares sovrasta Katsdorp e di testa insacca alle spalle di Olsen. 

24’ pt: Petagna da destra a sinistra per Fares che appoggia a Kurtic: il centrocampista si accentra e calcia di poco a lato.

25’ pt: colpo di testa di Schick alto sopra la traversa. 

34’ pt: Dzeko in area calcia sul primo palo, ma Viviano respinge coi piedi. 

36’ pt: Petagna al limite tocca per Antenucci: conclusione debole blocca da Olsen. 

37’ pt: pallone vagante in area biancazzurra recuperato da El Shaarawy che tira fuori dallo specchio.

38’ pt: diagonale di Lazzari dal limite: palla a lato. 

8’ st: pallone di Schick in profondità per Dzeko atterrato da Cionek: rigore che Perotti trasforma. 

12’ st: pallone in profondità per Petagna che entrato in area viene steso da Juan Jesus: rigore che lo stesso Petagna trasforma. 

15’ st: cross di Fares per Petagna: girata di testa non lontana dall’incrocio. 

28’ st: Dzeko in area tiene palla e calcia defilato: Viviano ad una mano respinge. 

34’ st: corner di Kurtic al centro, la difesa giallorossa non rinvia e Cionek di testa coglie la traversa.