Nel pomeriggio di oggi, lunedì 12 dicembre, è stata attivata la prevendita per la gara Pro Vercelli-SPAL, programmata allo Stadio “Silvio Piola” della cittadina piemontese alle 15 di sabato 17 dicembre.

Il circuito di riferimento è Viva Ticket.

Per l’acquisto on-line dei tagliandi è possibile cliccare qui.

I punti vendita nel territorio di Ferrara sono i seguenti:

Coop Reno Berra – Via Postale 146/B – Berra

Coop Reno Bosco Mesola – Via Morandi 1 – Bosco Mesola

Coop Reno Jolanda di Savoia – Via Togliatti 1 – Jolanda di Savoia

Coppa Reno Poggio Renatico – Via Salvo d’Acquisto – Poggio Renatico

Tabaccheria Al Doro – Via Padova 7 – Ferrara

Segnali di Fumo di Vaccarella Laura – Corso Martiri della Libertà 73 – Ferrara

 

Il settore designato ai tifosi biancazzurri sarà Curva Est con capienza di 575 posti.

Per i tifosi residenti in Emilia-Romagna vi sarà obbligo di tessera del tifoso (Fidelity Card).

Il costo del singolo biglietto sarà di € 12 con termine della prevendita venerdì 16 dicembre alle ore 19.

La società Pro Vercelli non aderisce all’iniziativa “Porta un amico allo Stadio”.

Nella giornata di gara, ovvero sabato 17 dicembre, non vi sarà possibilità di emissione di tagliandi per i tifosi spallini.

 

La società piemontese ha anche inviato indicazioni rispetto ai percorsi per accedere allo Stadio “Silvio Piola”.

“L’ubicazione dell’impianto sportivo in termini di accessibilità risulta particolarmente favorevole grazie ad una buona infrastruttura stradale sia extraurbana che urbana. Lo stadio Silvio Piola risulta, infatti, molto efficacemente collegata mediante l’esistente sistema di strade regionali a ben due arterie autostradali d’importanza nazionale. L’autostrada A 4 (Torino Milano) è raggiungibile mediante la bretella E25, tramite il ca-sello Vercelli Ovest, in soli 20 minuti, mentre l’autostrada A26 (Genova Gravellona Toce) è raggiungibile in soli 15 minuti attraverso il casello Vercelli est ed in 15 minuti mediante i caselli Casale Monferrato nord e Vercelli est attraverso la nuova circonvallazione nord di Vercelli.

Dal punto di vista della viabilità in ambito urbano, l’impianto sportivo risulta, inoltre, ubicato in posizione strategica, lungo le arterie principali cittadine, che determinano una sorta di anello viabile intorno allo stadio. Questo, peraltro, risulta facilmente raggiungibile dai suddetti svincoli autostradali, in particolare tramite Viale Rimembranza, ove sono stati ubicati buona parte dei parcheggi riservati agli spettatori ospiti in modo tale da agevolarne le operazioni di afflusso ed esodo.  Vi consigliamo quindi di indicare al navigatore, se lo avete, viale delle Rimembranze come meta del parcheggio dedicato agli ospiti.

Il settore dedicato agli ospiti è la gradinata est dello stadio

Nel parcheggio non è previsto un servizio di custodia e vigilanza quindi vi invitiamo a non portare in auto oggetti che potrebbero destare l’interesse di malintenzionati ed in particolare a non esporre nel mezzo bandiere o simboli di squadre sportive anche non coinvolte nella manifestazione onde evitare inutili danneggiamenti.

Dal parcheggio un idoneo servizio di presidi v aiuterà nell’indicarvi la strada che nelle ore a ridosso della gara diventa pedonale che porta all’ingresso ospiti.

Si consiglia, specialmente chi ha difficoltà di deambulazione e volesse entrare nel settore dedicato ai disabili, di parcheggiare nei pressi dello stadio vicino a via Massaua concordando telefonicamente con la società sportiva lo spazio migliore. Per poter entrare nel settore disabili occorreva accreditarsi preventivamente presso la società Pro Vercelli se sono ancora disponibili i posti dedicati NELLA GRADINATA SUD.

La stazione di Vercelli dista dallo stadio circa 1,5 km percorribili a piedi percorrendo Viale Giuseppe Garibaldi, nei pressi della stazione è presente una piazzola per i taxi.

Dagli aeroporti vicini (Malpensa 90 km; Linate 105 km) talvolta esistono Aerobus che portano alla Stazione di Milano centrale e da l’ì si può arrivare alla stazione ferroviaria di Vercelli, anche in questo caso si consiglia di consultare il attentamente gli orari delle rispettive ditte di trasporti”.