Spal – Bassano V.: 1-2

Spal: Pelati, Ambrosini, Farina, Miotto (80′ Bulevardi), Curci, Sorrentino, Rigon (46′ Boccafoglia), Dalla Vedova (62′ Falco), Rosetti, Bevilacqua, Maghini. All. Varricchio

Bassano V.: Grubizza, Frasson, Pegoraro, Scanagatta, Dal Monte, Oudahab, Fracaro (64′ Parise), Maistrello, Busatta, Sciancalepore (90′ Alberti), Zarpellon (73′ Bordignon). All. Parteli

Arbitro: Guidetti di Ferrara

Ammoniti: Dalla Vedova, Farina, Ambrosini, Boccafoglia, Sorrentino

Espulso: Pegoraro

Marcatori: 3′ Busatta, 42′ Bevilacqua, 73′ Busatta

Altra battuta d’arresto per la Berretti di Varricchio, fermata a domicilio dal Bassano Virtus.

Il primo tempo per i biancazzurri inizia male. Gli ospiti scendono sulla sinistra, mettendo in mezzo un buon cross. Sulla palla si avventa il numero 9, Busatta che trova il diagonale vincente.

Miotto e compagni non si abbattono, cercando subito il pari. Non è fortunato Maghini che centra la traversa dopo altri tentativi dei compagni. Va meglio a Bevilacqua che pesca un ottimo tiro da fuori che sbatte contro la traversa ed entra il rete, regalando il provvisorio pari alla Spal.

Ripresa dalle emozioni più scarse. Il Bassano si dimostra una squadra muscolare capace di imprimere maggior pressione a centrocampo. Da un episodio, un angolo per la precisione, nasce il nuovo vantaggio dei vicentini, ancora grazie a Busatta.

La Spal stavolta non riesce a trovare la reazione giusta, faticando a costruire gioco e ad arrivare alla conclusione.