Il presidente spallino Walter Mattioli e l’attaccante Mattia Finotto, com’era stato anticipato nei giorni scorsi, nel pomeriggio di oggi hanno fatto vista all’Ospedale di Cona a Mattia, il giovane tifoso biancazzurro colpito sabato scorso da un malore durante la gara SPAL-Salernitana.

Le condizioni di Mattia sono migliorate rispetto ai drammatici momenti iniziali, quando era stato operato d”urgenza dall’equipe del dottor Anania.

E alla ripresa di conoscenza, il numero uno di SPAL e l’attaccante hanno subito voluto fare una bellissima sorpresa a Mattia, portando in dono la maglia di Finotto autografata da lui stesso.

Grande entusiasmo anche da parte di genitori e parenti, rimasti al fianco di Mattia per tutto il tempo.

Nei prossimi giorni, il giovane tifoso sarà spostato in un’altra struttura cittadina per recuperare definitivamente dal malore ed avviare il rientro alla vita normale.

Ovviamente, società e sostenitori spallini non vedono l’ora di poterlo riabbracciare in Curva Ovest nelle prossime gare interne della SPAL al “Mazza”.

img_1990