SPAL – Venezia  6-3

Reti: 5′ Ellertsson (S), 32′ Tunjov (S), 45′ Cuellar (S), 48′ Cannistrà (S), 50′ Mazzoletti (V),  55′ rig. Meraglia (V), 64′ rig. Kichi (V),74′ rig. Cuellar (S), 90′ Sare (S).
SPAL: Meneghetti, Iskra, Alessio, Zanchetta (dal 46′ Teyou), Cannistrà, Farcas, Sare, Tunjov (dal 72′ Kryeziu), Babbi (dal 72′ Spina), Cuellar (dal 90′ Campagna), Ellertsson (dal 72′ Minaj). All. Fiasconi
Venezia: Rendic, Caradonna, Quieto (dal 84′ Gomiero), Fossati (dal 46′ Marchesan), Mazzoletti, Galliani, Stalla (dal 84′ Crescente), Candic, Rossi (dal 49′ Meraglia), Flora, Kichi. All. Marangon
Arbitro: Fontani di Siena
Note: ammoniti Zanchetta, Cannistrà, Sare (S), Caradonna, Mazzoletti, Stalla, Meraglia (V)
I biancazzurri di mister Fiasconi tornano al successo in campionato superando per 6-3 il Venezia.
La cronaca del match:
La SPAL sblocca il risultato dopo soli 5 minuti con Ellertsson che trasforma con il sinistro.
Tunjov, al 32′, sigla il raddoppio con una conclusione da fuori.
Prima del duplice fischio, Cuellar trafigge Rendic con una conclusione mancina sul primo palo.
Nella ripresa, corner di Tunjov per Cannistrà che di piatto sigla il poker.
Il Venezia accorcia le distanze al 50′ con Mazzoletti sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Al’ 55′ gli ospiti si portano sul 4-2 su rigore con Meraglia.
Al 64′ il Venezia si conquista un altro tiro dal dischetto: Kichi trasforma per il 4-3.
Dieci minuti più tardi, rigore per i biancazzurri realizzato da Cuellar che batte il portiere con una conclusione centrale.
Nel finale, Sare fissa il risultato sul 6-3 con un piatto mancino su assist di Teyou.