SPAL-Spezia 2-1

Marcatori: 2′ pt Piccolo, 36′ pt Mora, 24′ st Antenucci

SPAL: Marchegiani, Gasparetto, Giani, Antenucci (35′ st Finotto), Beghetto (40′ st Del Grosso), Zigoni 43′ st Cerri), Mora, Castagnetti, Vicari, Schiattarella, Lazzari. A disp.: Branduani, Silvestri, Spighi, Picchi, Pontisso, Ghiglione. All.: Semplici

Spezia: Chichizola, N. Valentini, De Col, Sciaudone, Piccolo, Deiola (24′ st Pulzetti), Migliore, Terzi, Piu (12′ st Granoche), Maggiore, Cisotti (28′ st Baez), A disp.: A. Valentini, Ceccaroni, Signorelli, Vignali, Mastinu, Galli. All.: Di Carlo

Arbitro: Pezzuto di Lecce
Assistenti: Margani di Latina e Sechi di Sassari
Quarto uomo: Capone di Palermo

Note: spettatori 7357; ammoniti: Piu, Deiola, Sciaudone, Maggiore, Lazzari, Migliore, Mora, Granoche, Schiattarella; espulso al 44′ st Gasparetto per proteste.

 

Rimonta biancazzurra. Ancora una volta la SPAL recupera la gara dopo lo svantaggio iniziale ad appena due minuti dall’inizio.

Prima Mora poi Antenucci riprendono e sorpassano lo Spezia dopo una gara fisicamente dispendiosa e molto dura.

Pronti via e gli ospiti sono già in vantaggio col colpo di testa di Piccolo che davanti a Marchegiani non sbaglia la ghiotta occasione su traversone dalla sinistra.
Risposta biancazzurra con l’incursio e di Lazzari che punta fino al fondo, crossa al centro dove Zigoni batte al volo su un avversario, poi Mora sulla ribattuta spara alto.
Poco più tardi, altra opportunità per Deiola che da buona posizione cerca l’incrocio senza trovarlo per poco.
A metà tempo, punizione potente di Castagnetti non trattenuta da Chichizola, ma sulla ribattuta nessun biancazzurro riesce ad intervenire.
Dopo alcuni minuti, azione insistita di Antenucci che mantiene palla, porta a spasso alcuni avversari prima di cedere a Schiattarella: conclusione su cui Chichizola alza in angolo.
SPAL ancora vicina alla rete quando Castagnetti prova il pallonetto al volo dal limite dell’area sfiorando la traversa.
Di nuovo i biancazzurri in zona 16 metri col recupero palla di Zigoni che mette Mora al limite dell’area: slalom fin davanti al portiere poi subentra Schiattarella che calcia centrale.
Il forcing spallino trova lo spiraglio vincente quando a dieci dal termine Mora corregge di testa in fondo alla rete la sfera rimpallata in area.
La ripresa si apre più equilibrata, ma con manovra prevalente in mano alla SPAL.
La prima opportunità arriva sui piedi di Piccolo che dentro l’area incrocia sul palo lungo senza trovare porta o compagni per la deviazione.
I biancazzurri sono in agguato e colpiscono a metà ripresa.
Beghetto dalla sinistra mette al centro un traversone per Zigoni, che tocca di prima, il portiere respinge e Antenucci sulla ribattuta non ha difficoltà ad infilare il vantaggio.
Nel finale, mischia davanti a Marchegiani sbrigliata da Gasparetto in corner.

Al recupero, espulso Gasparetto per proteste verso l’arbitro.

  1. Poi, tutti sotto la Curva a festeggiare.