CATANIA-SPAL  0-1

 

CATANIA: Ficara, Parisi, De Rossi, Odjer, Gyomber, Bacchetti, Rosina, Sessa, Calderini, Charapek Rossetti. A disp.: Matosevic, Rescigno, Ramos, Cozza, Tortolano, Di Grazia, Maniero, Biondi. All.: Pancaro

 

SPAL: Contini, Lazzari, Giani, Castagnetti, Silvestri, Cottafava, Mora, Gentile, Zigoni, Di Quinzio, Finotto. A disp.: Macario, Beghetto, Bellemo, Capezzani, Ceccaroni, Cellini, Ferri, Gasparetto. All.: Semplici.

 

Arbitro: Francesco Saia di Palermo (Olivieri – Intagliata – 4° uomo Guarino)

 

Marcatori: 14′ st Zigoni

 

Note: spettatori: 9.000 circa. Ammonti: Castagnetti, Mora. Recupero: 1′ pt; 3′ st

 

 

SPAL al terzo turno di Coppa Italia Tim: al “Massimino” i biancazzurri vincono grazie alla rete di Zigoni nella ripresa.

Ora, gli spallini sono attesi dal Cesena vincente sul Lecce domenica sera.

Nel primo tempo, la SPAL prende in mano la partita creando alcune ghiotte occasioni.

Dopo la metà tempo, calcio d’angolo di Castagnetti con colpo di testa di Zigoni da due metri con Ficara che blocca ritrovandosi palla tra le mani.

Superata la mezzora, Di Quinzio su calcio di punizione dal limite sfiora il palo alla destra del portiere.

A dieci dal termine del tempo, i biancazzurri vanno vicini al vantaggio su schema con Cottafava: la sfera non va lontana dalla traversa su conclusione al volo.

Nel finale di tempo, Zigoni gira in area di rigore, ma il portiere blocca in due tempi.

La ripresa si apre con la super occasione di Zigoni: saltato il portiere mette palla alta.

Qualche minuto dopo, cross dalla sinistra di Mora e incornata vincente dello stesso Zigoni che anticipa Il difensore etneo sul primo palo.

Nel finale, Contini compie una super parata su Tortolano salvando il risultato.

Al full time, tutti i giocatori sotto la curva dei tifosi spallini arrivati da Ferrara.